IC MARCO POLO

Avviso: Misure di informazione e prevenzione Misure igienico-sanitarie – con integrazione del 25/03

Misure di informazione e prevenzione Misure igienico-sanitarie-integrazione

Si ripete e si integra il comunicato del 11 marzo 2020 in applicazione delle misure previste dal d.P.C.M. 8 marzo 2020 come modificato dal d.P.C.M. 9 marzo 2020 – Misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVJD-19)art. 3 – Misure di informazione e prevenzione sull’intero territorio nazionale punto 1 – lettera e) le Misure igienico- sanitarie da tenere sono di seguito indicate:

a)lavarsi spesso le mani;

b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;

c) evitare abbracci e strette di mano;

d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;

PSIC822008 – REGISTRO PROTOCOLLO – 0001979 – 25/03/2020 – A01 – Circ./comunic. int. – I

e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);

f) evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva;

g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;

h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;

i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;

l) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;

m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

n) obbligo di rimanere presso il proprio domicilio in caso di sintomatologia febbrile o infezione respiratoria, raccomandando di contattare il medico curante o il Dipartimento di prevenzione di residenza. Tale obbligo è esteso anche al lavoratore che nei 14 giorni antecedenti abbia avuto contatti stretti con casi accertati di COVID-19 o provenga da aree a rischio secondo le indicazioni dell’OMS (https://www.who.int/emergencies/diseases/novel- coronavirus-2019).

o) Contattare il n. verde regionale 800936677 e il n. 112 per le emergenze.

Per informazioni è possibile accedere telefonicamente o per via telematica agli sportelli informativi dei Servizi PSAL – Epidemiologia Occupazionale – Igiene industriale delle 5 AA.VV dell’ASUR Marche.

SI RACCOMANDA DI ACQUISIRE LE INFORMAZIONI SOLO ATTRAVERSO LA CONSULTAZIONE DEI SITI DI FONTI UFFICIALI (anche quelli dei Comuni di residenza).